La mappa di Giovanni Antonio Magini del 1620

La mappa di Giovanni Antonio Magini del 1620

Ho trovato finora diverse mappe antiche che rappresentano la Puglia nelle quali si fa riferimento esplicito a Santeramo. Giovanni Antonio Magini è stato un astronomo, astrologo, matematico e cartografo, noto anche con il nome latino Maginus. Visse... Continua »
La mappa di Santeramo nel 1566

La mappa di Santeramo nel 1566

Continuiamo il viaggio indietro nel tempo tra le mappe geografiche in cui è rappresentata Santeramo. Quella qui presentata è la prima carta a stampa della Puglia, opera di Giacomo Gastaldi, pubblicata postuma alla morte dell’autore... Continua »
La mappa di Santeramo nel 1665

La mappa di Santeramo nel 1665

Joan Blaeu (1596-1673) disegnò la mappa intitolata “Terra Di Bari Et Basilicata” e pubblicata ad Amsterdam. L’originale è larga 49 cm e alta 38 cm in scala di miglia indeci Italiane corrispondenti a 4.6 cm. L’Atlas Maior... Continua »
La mappa di Santeramo di inizio ottocento

La mappa di Santeramo di inizio ottocento

Ad inizio ottocento Santeramo faceva parte del Regno di Napoli. Le mappe realizzate da Giovanni Antonio Rizzi Zannoni (1736-1814) vennero pubblicate da Giuseppe Guerra con il titolo “Atlante geografico del regno di Napoli compito e rettificato... Continua »
Borghi e rioni

Borghi e rioni

Le strade del centro di Santeramo sono rimaste pressoché identiche dall’ottocento ad oggi. Una carta con un rilievo del 1879, aggiornata al 1885, riporta gli edifici di allora, in cui poter ritrovare corrispondenze con le... Continua »
La Carta Geologica dell’ISPRA

La Carta Geologica dell’ISPRA

Di cartine di Santeramo ce ne sono diverse, quella che descrivo è stata stampata nel 1966, quasi cinquant’anni fa, e realizzata dal Servizio Geologico d’Italia. Sono inclusi i comuni di Acquaviva delle Fonti, Altamura, Casamassima, Cassano... Continua »
Il Territorio di Santeramo

Il Territorio di Santeramo

Il territorio del comune di Santeramo è diviso in molte zone, che i nostri antenati hanno identificato e continuato a chiamare nella stessa maniera da tantissimo tempo. Oltre lame e boschi c’erano diverse zone chiamate laghi.... Continua »
Santeramo vecchia nel 1885

Santeramo vecchia nel 1885

Dopo aver parlato dello sviluppo urbano di Santeramo vediamo ora come è cambiato il centro del paese, Santeramo Vecchia come continuiamo a chiamarla. Notiamo subito che Piazza Chiancone non era una piazza. La zona era... Continua »
Masseria del Bosco

Masseria del Bosco

La Collezione Chicago raccoglie documenti storici di cui fa parte anche l’Archivio Netti, che conserva carteggi e pergamene di un lungo periodo. Molti di questi documenti sono stati digitalizzati e si possono consultare online sul sito... Continua »