Famiglia Caracciolo, Marchesi di Santeramo

Nel corso dei secoli le due famiglie che si sono potute fregiare del titolo nobiliare di marchesi di Santeramo sono state quelle dei Carafa (della Stadera) e dei Caracciolo (poi unite ai Carafa di Traetto).

L’archivio dei documenti cartacei della Famiglia Caracciolo Carafa negli ultimi anni è stato ordinato e indicizzato. Tra il 26 settembre e il 8 ottobre 2011 l’Archivio di Stato di Bari ha organizzato una mostra documentaria. Tutti i documenti relativi a questa famiglia non sono mai stai resi noti, dato che inizialmente l’archivio della famiglia Caracciolo Carafa era custodito nel palazzo di famiglia ubicato a Napoli, successivamente nel Palazzo Marchesale di Santeramo in Colle, in seguito nella Masseria Viglione sempre a Santeramo e infine nell’Archivio di Stato di Bari.

 

Bartolomeo Caracciolo († 19 marzo 1592), 1° Marchese di Volturara con Privilegio dato a La Fresneda il 29 aprile 1589, Patrizio Napoletano. Sposa Luisa Filomarino

A1. Giambattista Caracciolo († 8 agosto 1623), 2° Marchese di Volturara dal 1592 e Patrizio Napoletano.

Matrimonio = 4 marzo 1590 Beatrice Caracciolo (* 6 novembre 1571 † 1 settembre 1608)

B1. Francesco Caracciolo (* 4 ottobre 1601 † 6 novembre 1668), 3° Marchese di Volturara (con Volturino) dal 1623 (Volturino venduta ai Montalto il 3 maggio 1628 e Volturara con Regio Assenso del 15 novembre 1629), Patrizio Napoletano, 2° Marchese di Mottola dal 1627, 1° Marchese di Cervinara dal 1629 (ceduto al figlio primogenito il 15 gennaio 1656).

  1. a) Matrimonio = 25 marzo 1624 Porzia Caracciolo dei Marchesi di Santeramo (* 1610 ca. † ca. 1636)
  2. b) Matrimonio = 1638 Donna Margherita d’Avalos d’Aquino d’Aragona dei Principi di Montesarchio (* 3 ottobre 1620 † 30 gennaio 1645)
  3. c)  Matrimonio = 1 giugno 1650 Donna Maria Caracciolo dei Duchi di Roccarainola (* 1611 ca. † di peste 1656), e già vedova di Don Cesare Firrao 1° Principe di Sant’Agata.

C1. [ex 1°] Giambattista Caracciolo (* Napoli 16 luglio 1627 † 4 dicembre 1685), 5° Marchese di Santeramo dal 1639, 2° Marchese di Cervinara per successione anticipata del 15 gennaio 1656, 3° Marchese di Mottola dal 1668, Patrizio Napoletano.

Matrimonio = Napoli 9 novembre 1658 Vittoria Leocadia Cavaniglia dei Marchesi di San Marco († 12 dicembre 1696), che acquista Rotondi e Campora dalla Regia Camera con Regio Assenso dato a Madrid il 7 febbraio 1695.

 

D1. Don Marino Caracciolo (* 13 settembre 1663 † 15 febbraio 1740), 6° Marchese di Santeramo, 4° Marchese di Mottola, 3° Marchese di Cervinara dal 1685 e Patrizio Napoletano, Signore di Rotondi, Campora e Palagianello dal 1696; Tenente Maresciallo di Campo dell’Imperatore Carlo VI dal 1725 per cui fece le guerre in Spagna e Italia, Grande di Spagna dal 3 luglio 1712.

  1. a) Matrimonio = 1696 Donna Sancia d’Ayerbe d’Aragona dei Principi di Cassano
  2. b) Matrimonio = 1711 doña Anna Copons (* Barcellona …. † 6 aprile 1730).

 

E1. [ex 2°] Don Pasquale Diodato Caracciolo (* 27 luglio 1725 † 2 febbraio 1784), 7° Marchese di Santeramo, 5° Marchese di Mottola, 4° Marchese di Cervinara, Signore di Rotondi, Campora e Palagianello e Grande di Spagna dal 1740, Patrizio Napoletano; eredita il maggiorascato dela suo parente il Conte Nicola Rocco Stella nel 1758 con l’obbligo di assumere il cognome, istituire una secondogenitura e assumere la successione sulle terre di Grimmenstein e Wartenstein nella Bassa Austria; ammesso nella Camera dei Signori della Bassa Austria nel 1767, Gentiluomo di Camera con esercizio del Re di Napoli nel 1779, Cavaliere dell’Ordine di Malta dal 1780.

Matrimonio = 22 maggio 1742 Donna Giustiniana Pignatelli Pinelli Ravaschieri dei Principi di Belmonte (* 1729 † 1 ottobre 1810).

F2. Don Francesco Antonio Caracciolo (* 10 aprile 1755 † 19 aprile 1807), 8° Marchese di Santeramo, 6° Marchese di Mottola, 5° Marchese di Cervinara, Signore di Rotondi, Campora e Palagianello e Grande di Spagna dal 1784, Patrizio Napoletano.

Matrimonio = 10 maggio 1778 Donna Emanuela Pignatelli dei Duchi di Montecalvo (* Napoli 20 novembre 1759 † 21 agosto 1841).

 

G1. Don Carlo Caracciolo Stella (* 26 novembre 1782 † 27 aprile 1853), Conte Rocco Stella (investito nel 1806), 9° Marchese di Santeramo, 7° Marchese di Mottola, 6° Marchese di Cervinara, Signore di Rotondi, Campora e Palagianello e Grande di Spagna dal 1807 e Patrizio Napoletano; Gentiluomo di Camera con esercizio del Re delle Due Sicilie, Sindaco di Napoli 7 giugno 1818/23 luglio 1821, Presidente del Consiglio Provinciale di Napoli nel 1825,  Cavaliere dell’Ordine di San Gennaro dal 1831.

Matrimonio = (capitoli matrimoniali 31 marzo 1808) 15 maggio 1808 Donna Maria Teresa Gaetani dell’Aquila d’Aragona dei Principi di Piedimonte (* 30 settembre 1792 † 26 febbraio 1854).

 

H1. Don Onorato Caracciolo (* 2 aprile 1813 † 7 aprile 1886), 10° Marchese di Santeramo, 8° Marchese di Mottola, 7° Marchese di Cervinara, Grande di Spagna dal 1853, Patrizio Napoletano.

Matrimonio = 1 dicembre 1838 Donna Paolina Marulli dei Duchi di Ascoli (* 13 marzo 1821 † 23 agosto 1887)

 

I1. Donna Teresa Caracciolo (* 18 luglio 1840 † 4 dicembre 1923), 9a Marchesa di Mottola con Regio Rescritto del Re delle Due Sicilie del 9 marzo 1857 a seguito della rinuncia paterna.

Matrimonio = 21 febbraio 1857 Leopoldo dei Marchesi Nunziante (* 27 marzo 1831 † 12 maggio 1892).

I2. Don Marino Caracciolo (* 10 ottobre 1855 † 1913), 11° Marchese di Santeramo, 8° Marchese di Cervinara, Grande di Spagna dal 1886 e Patrizio Napoletano.

Matrimonio = 15 dicembre 1879 Nobile Giulia Rogadeo (* 23 ottobre 1858 † ?).

J1. Donna Anna Caracciolo (* Napoli 28 febbraio 1884 + ivi 6 maggio 1972), Principessa Caracciolo, 12° Marchesa di Santeramo, 9° Marchesa di Cervinara, 10° Marchesa di Mottola, Signora di Rotondi, Campora e Palagianello e Grande di Spagna. Il titolo su Cervinara gli è stato confermato ad personam con Decreto Ministeriale italiano del 20 settembre 1928.

Matrimonio = Napoli 23 aprile 1904 suo cugino Francesco Paolo Caracciolo-Carafa (vedi sotto)

 

H2. Don Antonio Caracciolo (* Napoli 23 agosto 1817 † ivi 14 luglio 1903), Patrizio Napoletano, Conte Rocco Stella.

Matrimonio = Napoli 21 aprile 1847 Donna Eleonora Serra dei Duchi di Cassano (* Napoli 2 marzo 1829 † ivi 3 marzo 1904).

 

I1. Don Edoardo Caracciolo (* 28 agosto 1850 † ?), Conte Rocco Stella e Patrizio Napoletano.

Matrimonio = 21 dicembre 1873 Donna Angelica Carafa Duchessa ereditaria di Traetto (* 21 agosto 1856 † 5 marzo 1897).

J1. Principe Don Francesco Paolo Caracciolo (* Napoli 14 novembre 1880 † 3 febbraio 1916), Conte Rocco Stella e Patrizio Napoletano; 7° Duca di Traetto dal 1909 per successione dell’avo, Nobile con i predicati di Cerro, Castelforte, Fratte, Coreno, Spiano-Sujo, Castronorato, Moranola, Forli, Montenegro, Conna e Castelnuovo Paterno (per m./f.); 13° Marchese di Santeramo, 9° Marchese di Cervinara, Signore di Rotondi, Campora e Palagianello maritali nomine.

Matrimonio = Napoli 23 aprile 1904 sua cugina Donna Anna Caracciolo (vedi sopra)

K1. Principe Don Giambattista Caracciolo (* Napoli 9 agosto 1910 † ivi 12 marzo 1978), 8° Duca di Traetto, 14° Marchese di Santeramo, 11° Marchese di Cervinara, Patrizio Napoletano, Signore di Rotondi, Campora e Palagianello, Nobile con i predicati di Cerro, Castelforte, Fratte, Coreno, Spiano-Sujo, Castronorato, Moranola, Forli, Montenegro, Conna e Castelnuovo Paterno dal 1916 (Regie Lettere Patenti di Regio Assenso alla successione 13 settembre 1928, D.C.G. di riconoscimento 29 settembre 1928, Regie Lettere Patenti di assenso 18 luglio 1928 e D.C.G. di riconoscimento del 3 ottobre 1930); Grande di Spagna, Cavaliere d’Onore e Devozione del Sovrano Militare Ordine di Malta.

Matrimonio = San Sebastián, Spagna 13 agosto 1937 Amparo Pelaez de la Torre (* Madrid 26 settembre 1914 † Napoli 30 agosto 1991).

 

L1. Principe Don Giovanni Francesco Caracciolo (* Napoli 14 novembre 1938), 9° Duca di Traetto, 15° Marchese di Santeramo, 12° Marchese di Cervinara, Patrizio Napoletano, Signore di Rotondi, Campora e Palagianello, Nobile con i predicati di Cerro, Castelforte, Fratte, Coreno, Spiano-Sujo, Castronorato, Moranola, Forli, Montenegro, Conna e Castelnuovo Paterno, e Grande di Spagna.

Matrimonio = Napoli 21 febbraio 1978 Anna de Las Hetas

Riassumendo i Marchesi di Santeramo della famiglia Caracciolo sono stati:

Giambattista Caracciolo (* Napoli 16 luglio 1627 † 4 dicembre 1685), 5° Marchese di Santeramo
Marino Caracciolo (* 13 settembre 1663 † 15 febbraio 1740), 6° Marchese di Santeramo
Pasquale Diodato Caracciolo
 (* 27 luglio 1725 † 2 febbraio 1784), 7° Marchese di Santeramo
Francesco Antonio Caracciolo
 (* 10 aprile 1755 † 19 aprile 1807), 8° Marchese di Santeramo
Carlo Caracciolo Stella
 (* 26 novembre 1782 † 27 aprile 1853), 9° Marchese di Santeramo
Onorato Caracciolo 
(* 2 aprile 1813 † 7 aprile 1886), 10° Marchese di Santeramo
Marino Caracciolo
 (* 10 ottobre 1855 † 1913), 11° Marchese di Santeramo
Anna Caracciolo
(* Napoli 28 febbraio 1884 + ivi 6 maggio 1972), 12° Marchesa di Santeramo
Francesco Paolo Caracciolo
(* Napoli 14 novembre 1880 † 3 febbraio 1916), 13° Marchese di Santeramo
Giambattista Caracciolo Carafa
 (* Napoli 9 agosto 1910 † ivi 12 marzo 1978), 14° Marchese di Santeramo
Giovanni Francesco Caracciolo Carafa 
(* Napoli 14 novembre 1938), 15° Marchese di Santeramo

Fonti consultate

Archivio Caracciolo Carafa di Santeramo, Archivio di Stato di Bari
Le più antiche carte dell’archivio Caracciolo-Carafa di Santeramo, Clelia Gattagrisi, 1979
I Caracciolo di Sant’Eramo, consultato il 12/09/2017
Caracciolo di Sant’Eramo e Caracciolo Carafa, consultato il 12/09/2017
Nelle Giornate Europee del patrimonio Bari invita a conoscere la famiglia Caracciolo Carafa, Cristina Pierangeli, BariLive.it, 25/09/2011, consultato il 12/09/2017
Prima mostra documentaria dei Caracciolo Carafa di Santeramo, Domenica Massaro, SanteramoLive.it, 20/09/2011, consultato il 12/09/2017

Precedente L’edificio scolastico Umberto 1° o “Ateneo” Successivo I nuclei familiari di Santeramo tra il 1532 e il 1669

One thought on “Famiglia Caracciolo, Marchesi di Santeramo

  1. Raffaele Bongallino il said:

    Non é facile districarsi nella genealogia della famiglia Caracciolo-Carafa in circa tre secoli !!
    Allego copia della mostra del settembre 2011 https://uploads.disquscdn.com/images/2545d1e56a89d5375f2af24e974040b49b0ff4e4df22bb1fdab9fc87024a5b9d.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/cf92ff1ed790274f6463fe8fcc6e44e929669d5c0a5c242b66edb55c17c3bcaf.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/a81294639b6f5d7d3137ffc5e3c5da0fce87e170d9bba5c2dbd39618e3a23bf7.jpg

    Francesco Caracciolo presente allaMostra con la consorte e i due figli.

I commenti sono chiusi.