La vista dal campanile della Chiesa Madre in una cartolina del 1961

Conosciamo Santeramo da molti punti di vista, ma capita sempre di trovare qualcosa di diverso.
Ho acquistato questa cartolina da eBay in quanto ritrae il nostro paese da un punto di vista inconsueto, una specie di dietro le quinte rispetto alle strade che percorriamo comunemente.

La fotografia è stata scattata dal campanile della Chiesa di Sant’Erasmo guardando verso ovest. Questa posizione elevata inquadra le statue delle muse che si trovano in cima al Palazzo Di Santo, sede dell’attuale Banca di Credito Cooperativo. Corso Roma è quindi nascosto, ma oltre scorgiamo le arcate del Palazzo Sava.
La parte di alberi in vicinanza riguardano il giardino dei “Monfortani”, mentre gli alberi in lontananza, di fianco al Palazzo De Laurentiis, sono in direzione del “Giardino Giandomenico”.

L’immagine di sopra l’ho scansionata a 600 dpi, poi elaborata con Photoshop rimuovendo qualche macchia e poi dimezzandone la risoluzione per il web.

E’ stata spedita da Santeramo. Il francobollo di color magenta indica Poste Italiane per un valore di 15 lire. Il timbro postale datato 20 10 61 indica la data di spedizione, venerdì 20 ottobre 1961

La frase scritta dal mittente contiene anche il suo nome ma non riesco a decifrarlo

Saluti cari a tutti di famiglia

Sulla destra c’è l’indirizzo del destinatario, che qui riporto parzialmente per questioni di privacy:

Al Sig. Franco N. Vle Reg. Margherita 142 Roma

Se immaginate chi possa aver riguardato non esitate a contattarmi.

Precedente Un commerciante di Santeramo nel 1898 e il suo ordine d'acquisto Successivo Giuseppe "Peppino" Casone, il Presidente della Provincia