Incidente stradale senza motori

Gli incidenti stradali non sono una novità moderna. Quando non c’erano le automobili ci si spostava a cavallo, con carri e carrozze. Il Corriere delle Puglie riportava la notizia di un incidente occorso ad un santermano. Cercando corrispondenza negli atti civili di quell’anno ho riscontrato un paio di errori: la vittima fuil trentaseienne Giuseppe Cici, figlio di Giambattista Cici e Rosa Riccardo, e non Domenico come riportato nell’articolo e la data di decesso fu l’11/07/1888 e non due giorni dopo come porta a pensare il trafiletto..


virgolette-aperte

Morto sul colpo

Santeramo 14
Ieri verso le 6:30 ant., tale Cici Domenico, mentre guidava un carro, ad un certo punto, in seguito di un urto di questo, cadde al suolo, battendo fortemente la tempia sinistra.
Morì all’istante

tratto e adattato dal Corriere delle Puglie del 17/07/1888, p. 2
virgolette-chiuse

Si trattava di una famiglia di contadini, di seguito l’albero genealogico.

Famiglia di Giuseppe Cici
Famiglia di Giuseppe Cici
Precedente Carlo Guadagni, novello Leonida Successivo Il tentato omicidio di Giovanni De Lena e Stefano Laterza